Il nuovo Windows 10 è ricco di applicazioni e servizi di cui si può benissimo farne a meno rimuovendoli o disattivandoli (nei casi in cui non si possono rimuovere).

Rimuovere o disattivare le applicazioni e i servizi inutili è cosa buona e giusta per velocizzare il computer e l'avvio.

Molte applicazioni/servizi infatti si avviano automaticamente con Windows rallentando il computer e l'avvio; basta accedere al Task Manager di Windows per vedere quante applicazioni sono in esecuzione nonostante non siano mai state aperte e utilizzate.

 

 

Uno tra i tanti servizi troviamo OneDrive che non può essere disinstallato e che di default è in esecuzione occupando risorse utili.

Pochi e semplici passaggi ci permettono di disattivare definitivamente OneDrive:

Fare click con il tasto destro del mouse sull'icona "Start" e selezionare "Esegui"

 

quindi, nel campo apri scrivere "GPEDIT.MSC" e premere invio;

 

comparirà l'applicazione "Editor Criteri di gruppo locali"

 

Su Configurazione computer posizionarsi nel seguente direttorio: Modelli amministrativi --> Componenti Windows --> OneDrive

 

quindi fare doppio click su "Impedisci uso di OneDrive per archiviazione file" e si aprirà la seguente finestra:

 

Selezionare "Attiva" dopo di che premere Applica e OK per impedire l'uso di OneDrive!

 

Ora OneDrive è disattivato e dovrebbe scomparire sia l'icona di notifica sia il drive su Esplora Risorse.

 

..notifica

 

 

Oltre a OneDrive e poi possibile disattivare tutti i servizi non necessari.

 

 

Commenti  

0 # Informatik 2016-06-20 14:17
dovrebbe.... 8)
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione

Donazione

..libera e assolutamente non obbligatoria
Grazie da PCrestore.it!
Questo sito web utilizza cookie al fine di migliorarne la navigazione. Chiudi questo messaggio o continua con la navigazione per accettare.